Casa Gramsci, un concorso per under 35

Casa Gramsci, un concorso per under 35

© www.home-gramscitorino.it

Un'opera d'arte visiva che interpreti alcuni temi trattati dal giornalista. Per riattualizzare il pensiero gramsciano. In palio tre premi in denaro. Scadenza il 30 marzo

 /  / 

Torino - Giovedi 9 febbraio 2017

Un concorso rivolto a giovani creativi under 35, per un'opera d’arte visiva bidimensionale, tridimensionale o multimediale a tecnica libera, che interpreti alcuni temi trattati da Gramsci nei suoi scritti (Scritti giovanili, Lettere dal carcere, Quaderni del carcere), caratterizzati da un forte legame con la contemporaneità o ispirata alla vita torinese di Antonio Gramsci.

Home. House of Memory & Engagement è un progetto della Fondazione Istituto piemontese A.Gramsci per Casa Gramsci (piazza Carlo Emanuele II, 15), che ha l’obiettivo di coinvolgere la cittadinanza e restituire al territorio, non solo uno spazio, ma anche un luogo che attraverso le parole e la storia di Gramsci, giovane studente fuori sede, stimoli e promuova la produzione artistica e culturale di altri giovani studenti di oggi. Un'occasione per restituire alla città una memoria sopita e per riattualizzare il pensiero gramsciano non solo agli addetti ai lavori ma alla città intera.

Per questo l'idea di un concorso rivolto ai giovani. Tre le categorie a cui è dedicato: studenti di licei artistici e scuole d’arte, studenti dell’Accademia Albertina di belle Arti, artisti under 35, che dovranno presentare un progetto, bozzetto o opera compiuta legata a Gramsci. I candidati dovranno mandare la documentazione richiesta entro e non oltre giovedì 30 marzo alle 24 (qui i dettagli del bando del concorso). Saranno assegnati tre premi in denaro, uno per categoria, più un premio speciale offerto dall’associazione Sardi in Torino A. Gramsci (un viaggio in Sardegna con visita alle due case di Gramsci di Ales e Ghilarza).

Home parte da un territorio circoscritto che comprende la zona intorno a Casa Gramsci con il tessuto dei commercianti e delle associazioni di riferimento, dei residenti, dei giovani studenti che frequentano l'Accademia Albertina, delle associazioni ricreative di zona legate alla Circoscrizione 1, e si allarga alla città intera coinvolgendo tutto il pubblico attraverso particolari attività, come ad esempio il tour La città di gramsci, un percorso che comprende i luoghi della cultura in cui si è formato l’intellettuale sardo: l’università, le sale cinematografiche e i teatri, le redazioni dei giornali in cui collaborò, le sedi della sua formazione e militanza politica.

Per ulteriori informazioni si consiglia di visitare il sito di Home.

© Copyright mentelocale.it
vietata la riproduzione

Cultura Arte