Ed Sheeran in concerto a Torino: biglietti, scaletta e come arrivare al Pala Alpitour

Ed Sheeran

Ed Sheeran

Il cantante inglese dei record è in Italia con la prima tappa del tour mondiale. Due date sotto la Mole già sold out. Da Shape of You a Castle of Hill. Il 16 e 17 marzo

 /  / 

Torino - Martedi 14 marzo 2017

Il 3 marzo è uscito il nuovo album di Ed Sheeran, Divide. Un disco che in appena due settimane ha fatto subito schizzare il cantante inglese ai primi posti delle classifiche di 90 paesi. Tutti i 16 singoli dell'album si sono piazzati nella top 20 inglese, mentre su Youtube le le canzoni di Divide hanno fatto registrare più di un miliardo di visualizzazioni complessive, di cui 400 milioni solo per il video di Shape of you.

Il ventiseienne inglese dai capelli rossi non ha dunque bisogno di presentazioni, visto che per il momento è tra gli artisti più apprezzati al mondo. Tutti gli appassionati della sua musica avranno ora la possibilità di ammirarlo sul palco in una tournée mondiale, la cui prima tappa è Torino con le uniche due date italiane (giovedì 16 e venerdì 17 marzo al Pala Alpitour).

Ed Sheeran salirà sul palco solo con la sua chitarra, senza accompagnamento, se non per il pianoforte in una canzone. Per non essere però troppo in solitaria, il cantante ha scelto le scenografie di Mark Cunniffe (visual designer di U2 e Madonna) con uno schermo gigante, che sembrerà quasi un'astronave o un secondo tetto per i palazzetti che lo ospiteranno.

Biglietti

I biglietti per il concerto di Ed Sheeran sono andati immediatamente a ruba, subito dopo la loro messa in vendita, tanto che il cantante ha dovuto aggiungere una nuova data, anticipando l'inizio del tour a giovedì 16 marzo. Sold out anche tutte le prossime date che porteranno Sheeran in giro per l'Europa, dalla Svizzera al Belgio alla Germania per tornare in Gran Bretagna ad aprile. Gli unici biglietti attualmente disponibili sono quelli per la tournée in Sud America e Nord America, in programma per l'estate e l'autunno 2017.

Scaletta

Rivelata la scaletta del concerto al Pala Alpitour, dopo la prima data del tour, giovedì 16 marzo. Ecco com'è andata la serata torinese.

Il cantante ha aperto il concerto con Castle on the Hill, per poi scaldare il pubblico con Eraser, The A Team, Don't/New Man, Lego House, I'm a Mess, Happier, Galway Girl, How Woyld You Fell, How would you feel (Paean), Human /I See a Fire, Photograph, Perfect e Bloodstream. Il concerto è proseguito con il grande successo Thinking Out Loud e poi Sing, per chiudere con Shape of You, You Need Me, I Don't Need You e infine What Do I Know.

Come arrivare al Pala Alpitour

Ricordiamo che il Pala Alpitour è il più grande spazio per concerti in Italia (può ospitare fino a 18.000 spettatori). Pertanto visto il sold out e la probabile confusione, è sconsigliato raggiungere in auto il palazzetto; piuttosto è preferibile optare per i mezzi pubblici.

Per raggiungere il PalaAlpitour situato nel quartiere di Santa Rita (ingresso in corso Sebastopoli 123) dalla stazione ferroviaria di Porta Nuova, bisogna prendere la Linea del tram 4 in direzione corso Unione Sovietica e scendere alla fermata corso Unione Sovietica/corso Sebastopoli.

Per chi arriva da Porta Susa si può prendere la linea 10 del tram in direzione Settembrini e scendere alla fermata corso IV novembre/corso Sebastopoli.

Infine dalla stazione Lingotto si possono prendere la linea del bus 14 in direzione Solferino e scendere in corso Sebastopoli/corso Unione Sovietica, oppure la linea 63 sempre in direzione Solferino e scendere alla fermata corso Unione Sovietica/corso Sebastopoli.

Per chi arriva dal centro città, può prendere la metro e poi da Porta Nuova la linea 4 o da Vinzaglio la linea 10. Oppure le altre linee già citate (4, 10, 16 e 63).

Parcheggiare al PalaAlpitour

Nel caso in cui proprio non possiate fare a meno di usare l'automobile, ricordiamo che il parcheggio più vicino è Caio Mario. Da qui in pochi minuti con la linea 10 o la linea 4 è possibile raggiungere il Pala Alpitour.

Chiara Pieri

© Copyright mentelocale.it
vietata la riproduzione

Spettacoli Musica